Cenni di storia sulle Case Passive 1

Nave polare FRAM

– 1883 nave polare Fram
una nave polare coibentata talmente bene che non necessita di riscaldamento

– 1970-1980 Danish Technical University – Ing Torben Esbensen
pone le basi per il primo edificio a “zero consumo energetico”

– 1970-1980 University of Illinois (Stati Uniti)- Small Homes Council”
definiscono il concetto di “Casa Lo-Cal” (a basso consumo calorico), viene definita la parola “superisolamento”

– 1970-1980 Canada – Gruppo di ingegneri canadesi
lavorano su “Saskatchewan Energy Conservation House” riducendo i carichi di picco utile all’edificio sotto lo 1,5 W/m2 (che è un valore equivalente alle migliori case passive costruite oggi in climi simili)

– 1982 Shurcliff usa per la prima volta il termine “Passivo”
nel suo libro autopubblicato scrive: “…una casa superisolata è davvero un tipo speciale di casa passiva solare…”

– 1986 Shurcliff enuncia i 5 principi della Casa Passiva
Shurcliff enuncia per iscritto i 5 principi per progettare quella che oggi più comunemente è conosciuta come Casa Passiva

– 1990 collaborazione fra Bo Adamson e Wolfgang Feist
ottimizzano i concetti ed i tool di progettazione di una Casa Passiva

– 1994-95 Guenther Gantioler e Arch. Bernhard Oberrauch
iniziano gli studi sulla Casa Passiva in Italia

– 2013 Viene costituito il PHI Italia
Sull’esperienza decennale italiana di Guenther Gantioler e Bernhard Oberrauch, nasce l’istituto Italiano, scietificamente indipendente: PHI Italia

 

Leggi altri articoli sulle: Case Passive

Samuel Buraschi

Architetto, presidente del PHI Italia, ricercatore e appassionato di edifici ad altissima efficienza energetica: CasaClima, NZEB e Case Passive.
Pur avendo competenze trasversali sono specializzato sui componenti dell'involucro opaco e trasparente ed i loro dettagli costruttivi.
Per sfruttare le sinergie presenti all'interno di un gruppo, mi piace collaborare con persone motivate e capaci di lavorare in squadra.

Nell'ambito della progettazione energetica, mi occupo di fornire soluzioni adeguate a privati, tecnici ed aziende.

Latest posts by Samuel Buraschi (see all)


Informazioni su Samuel Buraschi

Architetto, presidente del PHI Italia, ricercatore e appassionato di edifici ad altissima efficienza energetica: CasaClima, NZEB e Case Passive. Pur avendo competenze trasversali sono specializzato sui componenti dell'involucro opaco e trasparente ed i loro dettagli costruttivi. Per sfruttare le sinergie presenti all'interno di un gruppo, mi piace collaborare con persone motivate e capaci di lavorare in squadra. Nell'ambito della progettazione energetica, mi occupo di fornire soluzioni adeguate a privati, tecnici ed aziende.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Un commento su “Cenni di storia sulle Case Passive